PhotoActivity Forum
PhotoActivity Forum
Home | Profilo | Registrati | Topics attivi | Membri | Ricerca | FAQ | Informativa sui Cookies
Username:
Password:
Salva la Password
Hai dimenticato la tua Password?

 Tutti i Forums
 PhotoActivity
 Forum's digest
 Argyll CMS creazione profili ICC stampa
 Nuovo Topic  Topic Chiuso
 Visualizza per la stampa
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Topic Precedente Topic Prossimo Topic
Pagina: di 3

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  11/07/2013 :  23:22:21  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Quell'immagine test l'ho creata partendo dalla 21step random leggibile dall'eye-one pro

Se vuoi semplificarti la vita, scaricati la 21step per Colormunki ed editala con PS per creare tutti i colori (RGBCMY)
All'epoca usai GIMP, perchè le curve di PS non permettevano una variazione totale della tinta, però non ho provato con PS attuale

Poi se vorrai condividere....

AlbertoM
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  11/07/2013 :  23:26:10  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
P.S.

Citazione:
Postato da runtu
Lo strumento lo posiziono al centro della porzione del valore da misurare ma sulla parte con la sfumatura continua non sulla parte separata dai trattini bianchi.



Non è una sfumatura continua, è un quadratino omogeneo

E' solo un effetto ottico (guarda il file...)

AlbertoM
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  11/07/2013 :  23:27:30  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
P.P.S.

Se ci dai l'immagine test per Colormunki mettiamo il topic nel Forum's Digest

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  11/07/2013 :  23:56:02  Mostra il Profilo
Citazione:
Postato da AlbertoM...Se vuoi semplificarti la vita...ed editala con PS per creare tutti i colori (RGBCMY)...

Poi se vorrai condividere...



Molto volentieri la condivisione ...ma sarà l'ora e il caldo marino ma ho il vuoto davanti: come faccio a creare dal grigio delle sfumature i sei colori?

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  12/07/2013 :  00:26:30  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Basta una curva di PS: per es. vai nel canale rosso, prendi il punto in basso a sx e lo porti in alto a sx et voilà, il rosso è fatto

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  12/07/2013 :  08:00:10  Mostra il Profilo
Citazione:
Postato da AlbertoM

Basta una curva di PS: per es. vai nel canale rosso, prendi il punto in basso a sx e lo porti in alto a sx et voilà, il rosso è fatto

AlbertoM



...

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  12/07/2013 :  12:48:41  Mostra il Profilo
Ho rifatto le misurazioni sui tuoi gradienti ristampati ieri sera e quelli che seguono (solo valori L) sono i risultati:

Matt Photo Paper: 95.6 / 92.8 / 89.9 / 87.2 / 84.4 / 81.2 / 78.2 / 74.9 / 71.9 / 68.5 / 64.5 / 60.6 / 57.0 / 53.2 /49.0 / 44.4 / 41.8 / 36.4 / 30.6 / 24.4 / 22.0

Fine Art Premium Matt: 95.5 / 93.3 / 90.2 / 87.5 / 84.8 / 81.7 / 78.4 / 75.4 / 71.8 / 68.0 / 63.9 / 59.7 / 55.3 / 49.8 / 44.4 / 38.6 / 32.6 / 26.8 / 21.2 / 18.3 / 17.7

Non mi sembra ci siano grandi novità rispetto a ieri. Per cui stamperò le patch con supporto Fine Art Premium, unico dubbio è provare un altro tipo di supporto ma non sono sicuro valga la pena.

Nel frattempo ho fatto il primo gradiente nero più i tre RGB con la strip per ColorMunki scaricata dal link che hai postato. L'unico problema è che non riesco a venire a capo su come creare i tre CMY.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

rosario_ge
Advanced Member

Switzerland
882 Posts

Postato -  12/07/2013 :  15:45:04  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di rosario_ge
Sulla Pro-1 c'è un setting FA per le matt chiamato Altra Carta FineArt 1 che con la Felix Duo Matte scende nel dintorno di 16,8 - 17 .... l' altro FA , il PhotoRag è leggermente più alto ma sotto il 18. Non ho però idea se siano setting disponibili sulla MK2...
La matt Photo Paper è inutilizzabile per una stampa FA , per neri grigiastri (sempre sulla Pro-1)

------------
ro
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  12/07/2013 :  16:44:44  Mostra il Profilo
@ Rosario, i setting sono identici, il problema di utilizzare Altra Carta Fine Art è che quel set i grigi li stampa utilizzando i colori (verifica con un lentino) mentre gli altri set stampano grigi pieni.

@ Alberto, Il valore L basso che lamenti è possibile sia dato dal fatto che gli inchiostri della Canon 9500 Mark II sono a pigmento? A vista il nero 100% mi sembra proprio ...nero!!!

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  12/07/2013 :  18:10:17  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Dunque,
per quanto riguarda i gradienti, hai ottenuto gli RGB tirando su una sola curva: tirane su 2, così ottieni i gradienti CMY

L=17.7 non è proprio il massimo anche se è già buono

Io con il Canon 8100 arrivo al max a L=16.3 e con L'Ebony della MIS al max a L=15.86, ma sono i miei valori record

AlbertoM
Go to Top of Page

Michele Volpicella
Advanced Member

1450 Posts

Postato -  12/07/2013 :  18:13:19  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di Michele Volpicella
"@ Rosario, i setting sono identici, il problema di utilizzare Altra Carta Fine Art è che quel set i grigi li stampa utilizzando i colori (verifica con un lentino) mentre gli altri set stampano grigi pieni."

Carlo, mi sembra un po' strano: come fa la stampante a sapere che stai stampando un'immagine in B/N (se non usi il driver apposito B/N) con qualsiasi driver per la stampa a colori? quindi tutti i driver generici (cioè non quelli apposta per il B/N) devono usare anche i colori...perlomeno mi sembrerebbe così.



Stampatore Fine Art
www.slowprint.it
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  12/07/2013 :  20:19:00  Mostra il Profilo
@ Michele, guardando i gradienti stampati con un lentino sulla scala del nero, quella stampata con un set ha i grigi compatti (set Matt Photo Paper e Fine Art Premium Matt) mente stampando con il set Altra carta Fine Art la scala dei grigi fino a un quattro/cnque gradini prima del nero, risultano visibilmente formati da diversi colori. È probabile che in quest'ultimo caso il set utilizza una configurazione che spara il colore "spappolato" rispetto agli altri set che forse sono più precisi, ma la differenza si avverte già con un lentino 8x.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

rosario_ge
Advanced Member

Switzerland
882 Posts

Postato -  12/07/2013 :  20:50:52  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di rosario_ge
Non vorrei dire fesserie ma credo che nella stampa BN sia in modalità 'colore' sia anche in quella di BN avanzato , il driver utilizzi anche ink colore per ampliare e correggere (neutralizzare?) i grigi ...

------------
ro
Go to Top of Page

Michele Volpicella
Advanced Member

1450 Posts

Postato -  12/07/2013 :  22:30:04  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di Michele Volpicella
Rosario, credo che sia come dici tu sulla Canon. La mia vecchia HP9180B aveva 2 modalità di B/N: una solo coi grigi e una anche coi colori.
Comunque qui Carlo NON aveva usato la modalità B/N, almeno spero visto che stava costruendo un profilo ICC a colori.



Stampatore Fine Art
www.slowprint.it
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  12/07/2013 :  23:03:51  Mostra il Profilo
Confermo, non ho usato la modalità BN ma riconfermo che i grigi sono compatti, sicuramente è un discorso legato al differente modo di "sparare" l'inchiostro. Ho utilizzato un lentino più potente, un 15x, quello che cambia è la grandezza della goccia di inchiostro (non saprei come spiegare) nei grigi compatti la goccia o se preferite il retino è molto fitto, nell'altro set la goccia evidentemente o il retino è molto più grande.

Però in effetti entrambe le serie di grigi sono create con somme di colori, con il lentino 8x la cosa non era leggibile.

@ Alberto, il file Psd del gradiente ColorMunki è pronto.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  13/07/2013 :  00:48:21  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Ciao Carlo,

c'è qualche errore nella procedura che hai usato per fare i gradienti:

quando sei passato da grayscale a RGB hai cambiato il gamma, cioè sei passato da Gray gamma 2.2 a Prophoto (che ha gamma 1.8), per cui le tacche non corrispondono più alle percentuali indicate dai numeri
Per es. la tacca 45% dovrebbe avere valore RGB=0.55*255=140.25=140
Invece nel tuo file ha valore 123-124

Devi fare così:
1) assegna gray gamma 1.8
2) converti a Prophoto senza usare il Dither, così la tacca rimane "solida", senza sfumature (cioè dopo leggerai un solo vaolre RGB su tutta la tacca, non più valori)

Inoltre mancano i gradienti che vanno dal nero al colore primario (RGBCMY)
Per far questo devi prima selezionare solo le tacche, non il bianco che c'è intorno, e poi giocare di nuovo con le curve:
in questo caso devi prendere il punto in alto a destra della curva in un canale e portarla in basso a destra, e così via per tutte le combinazioni

Scusa, ma a questo punto hai cominciato tu e devi finire tu


AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  13/07/2013 :  08:17:04  Mostra il Profilo
quando ho salvato i Psd non ho spuntato l'assegnazione del profilo.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  13/07/2013 :  08:25:01  Mostra il Profilo
Risolta anche la creazione dei gradienti scuri.

Procederei ora a creare un documento senza gestione del colore in modo da fare copia e incolla senza modifiche della scala ColorMunki. Mi sembra la via migliore per evitare errori.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  13/07/2013 :  15:43:42  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Io non userei mai un documento "senza gestione del colore", perchè Photoshop fa sempre la sua gestione del colore e se deve fare conversioni usa i profili ICC scelti nelle preferenze del colore
Per esempio, se passi da RGB a scala di grigio con Image-->Mode-->Gray scale e il tuo documento è untagged (senza profilo assegnato), photoshop prima assegna il profilo RGB scelto nelle preferenze del colore, e poi converte al profilo a scala di grigio scelto nelle preferenze del colore

Per evitare errori è sempre meglio esplicitare i profili, almeno sai cosa stai facendo

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  13/07/2013 :  16:01:39  Mostra il Profilo
...lo so che è sabato...

Mi sono misurato in PS tutte le tacche del file ColorMunki. Quello che vorrei fare è costruire una chart ex-novo, simile alla tua, da stampare con ACPU. È per questo che in questo caso pensavo di non usare profili nel file.

La cosa che ho notato è che se utilizzo un file senza profilo riesco ad utilizzare esattamente i valori RGB e L della lettura fatta sul file ColorMunki, mentre se creo un file con profilo AdobeRGB i valori cambiano. Per capirci valore misurato file senza profilo: 225/225/225 L92, su file Adobe RGB a 255 corrisponde L 90.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  13/07/2013 :  16:37:23  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Ottima idea, anche perchè il file originale era in jpeg, e vicino ai bordi di ogni tacca si notavano gli artefatti della compressione, quindi, già che ci sei fallo in TIFF con compressione LZW

Io ti consiglio di lavorare direttamente in RGB (qualunque profilo a questo punto è buono, perchè ininfluente) e di calcolarti i valori a mano, piuttosto che campionare quelli del file originale che sono tra l'altro approssimati

Ti ho messo un file excel con la tabellina di conversione, con RGB a 8 bit e a 15bit (in Photoshop i valori a 15 bit puoi solo vederli, nel pannello info, facendo click sul contagocce)

Alla fine puoi salvare il file con o senza profilo incorporato, tanto ACPU non lo considera

Io, come già detto, preferisco sempre incorporarlo

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  13/07/2013 :  18:35:15  Mostra il Profilo
@ Alberto ho creato i due file seguendo le tue indicazioni sui valori. Un file per i gradienti chiari e uno per gli scuri. Rientrano quasi nel formato A4 tenendo conto del bordo discreto che le Canon si mangiano sulle carte Fine Art in formato, sono a 600 ppi e se ne possono stampare due nell'A3. Te li mando per verifica e poi mi dici come procedere.

Grazie infinite per i consigli.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  13/07/2013 :  22:11:35  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Bene, allora ricapitoliamo:

in questo topic ci sono questi file scaricabili:

  1. 21Step RGB, su tutti i colori; è misurabile solo la 21step neutra, dallo spettrofotometro Eye-One PRO; gli altri gradienti vanno valutati ad occhio. 2 fogli A4.
  2. Gradienti preparati da Carlo: si possono valutare ad occhio perchè non sono random, però forse è difficile misurarli se le tacche più scure sono molto simili, in quanto lo strumento potrebbe non riuscire a separarle; sono misurabili da Colormunki e si stampano su 2 A4.
  3. 21 Step su tutti i colori random per Colormunki. Questo file l'ho preparato a 15 bit, notare la precisione dei valori a 15 bit come da tabella . Serve un foglio A3

Vanno tutti stampati senza gestione del colore, per cui è caldamente consigliato l'uso di ACPU

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  13/07/2013 :  22:55:35  Mostra il Profilo
...Alberto scusa ma come si prepara un file a 15 bit, PS permette solo 8 o 16 bit. Anche la tabella che hai postato ha dei valori RGB con la virgola che non è possibile impostare in PS tanto che alcuni valori di quella tabella li ho arrotondati al valore successivo, es. 75% era RGB 63,75 io l'ho portato a 64.

O almeno io non so come si fa.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  14/07/2013 :  00:04:05  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Dunque,
il file TIFF in effetti è a 16bit, ma Photoshop tratta le immagini a 16bit come se fossero a 15bit +1

Cioè, un'immagine a 15 bit ha sfumature per canale che vanno da 0 a 2^15 -1 ovvero da 0 a 32767 (come per es. a 8 bit hai valori che vanno da 0 a 255, cioè da 0 a 2^8 -1)

Photoshop invece, per le imamagini che dice di trattare a 16 bit, usa valori che vanno da 0 a 32768, quindi usa 15 bit + un valore

Se noti nella palette info a 16 bit di PhotoShop , il bianco vale appunto 32768

Però Photoshop non permette di scegliere colori con precisione a 15bit, ma solo a 8 bit
Infatti per realizzare il target ho usato un altro programmino, sempre a linea di comando, Imagemagick

Il singolo comando per la prima tacca (45%) in un file .bat sotto windows è del tipo:
mogrify -depth 16 -draw "polygon 200,200 230,370 200,523 350,523 380,370 350,200 " -fill "rgb(55%%,55%%,55%%)" Target.tif

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  15/07/2013 :  16:54:07  Mostra il Profilo
Una curiosità Alberto. Ho notato che il gradiente che hai creato tu e del quale hai postato la tabella con i valori, ha incrementi matematici regolari dal bianco al nero calcolati in modalità RGB. Non potrebbe essere fatta la stessa cosa ma in modalità Lab partendo da 0 e arrivando a 100 con incrementi regolari di 5 valori per gradino? Ovvero certo che è possibile ma quello che mi chiedo è cosa andrebbe ad influire una cosa del genere (se influisce).

Grazie.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  16/07/2013 :  16:38:46  Mostra il Profilo
Consiglio per chi stampa con ACPU le chart o le patch di calibrazione, usa carte Fine Art e stampanti Canon.

Qualsiasi formato utilizziate, A3 o A4 margine 35, aprite il file da stampare con PS, con size canvas lasciate un cm di bordo in alto e poi, sempre con con size canvas portate il file allo stesso formato della carta mettendo lo spazio solo in basso. In questo modo si ha la certezza che ACPU, siccome l'immagine se la centra a modo suo, stamperà tutto il formato che ci interessa leggere.

p.s. vorrei sempre sapere le differenze tra un gradiente costruito col metodo Alberto da uno come avevo pensato. Nel post precedente mi ero rivolto ad Alberto visto che l'ideazione era sua e che, suppongo, sia frutto di ragionamenti accurati, ma se il motivo delle sua sequenza di gradini risiede in regole precise (che non conosco) può rispondermi chiunque.

Grazie

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  16/07/2013 :  19:29:53  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Non avevo internet, la wind mi ha fregato.....

Scusa Carlo, se hai un target in Lab, per stamparlo devi convertirlo in RGB, e per farlo cosa usi? un profilo ICC
Ma se quei target li stampi prima di fare il profilo ICC, solo per trovare il setting migliore proprio per creare il profilo ICC, mi dici come fai a convertire il target da Lab a RGB?

AlbertoM
Go to Top of Page

runtu
Advanced Member

Italy
1645 Posts

Postato -  16/07/2013 :  21:03:36  Mostra il Profilo
Citazione:
Postato da AlbertoM

Non avevo internet, la wind mi ha fregato.....

Scusa Carlo, se hai un target in Lab, per stamparlo devi convertirlo in RGB, e per farlo cosa usi? un profilo ICC
Ma se quei target li stampi prima di fare il profilo ICC, solo per trovare il setting migliore proprio per creare il profilo ICC, mi dici come fai a convertire il target da Lab a RGB?

AlbertoM



...o mi son perso qualcosa o probabilmente mi sono spiegato male io.

Il target di cui parlo è quello del quale hai postato la tabella. Ho visto che gli incrementi di valore RGB sono matematicamente costanti dal bianco al nero. Ora suppongo che i tuoi valori numerici RGB, non replicabili con Ps ma solo con il programma a linea di comando, abbiano un corrispettivo valore Lab. Quello che mi chiedevo ora è, creando una scala dal bianco al nero (nuovo file RGB dando ad ogni gradino l'incremento non in modalità RGB ma dando il valore Lab) partendo dallo zero Lab (nero) e incrementando ad ogni gradino di 5 valori, per una progressione 0, 5, 10, 15 ecc. fino al bianco, capire cosa e se cambia qualcosa rispetto ad una scala come quella che hai realizzato tu.

Io non voglio convertire nulla, da quello che ho capito finora una chart come la tua serve anche per decidere, attraverso una misurazione, quale tipo di supporto/media utilizzare in fase di stampa in base al valore massimo di lettura del nero.

carlo rondinelli
http://flickr.com/photos/carlorondinelli
....seconda grande passione:http://www.x-plane.it/index.php
....terzo grande vizio: http://www.maledettotoscano.it/
Go to Top of Page

AlbertoM
Moderatore

Italy
4742 Posts

Postato -  16/07/2013 :  21:27:17  Mostra il Profilo  Visita l'Homepage di AlbertoM
Va beh, hai solo ribaltato il ragionamento

Per passare dagli RGB ai Lab occorre un profilo.... Il profilo ICC è in linea di massima questo, una "corrispondenza" RGB - Lab

Per cui ti chiedo, quale profilo vorresti usare per passare dagli RGB del mio target ai Lab? e perchè? (o in altre parole, quale "corrrispondenza" RGB - Lab vorresti utilizzare, e perchè?)

E poi comunque la stampante accetta in ingresso dei valori RGB, per cui dovresti riconvertire i Lab in RGB; come lo faresti se non con un profilo?

AlbertoM
Go to Top of Page
Pagina: di 3 Topic Precedente Topic Prossimo Topic  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuovo Topic  Topic Chiuso
 Visualizza per la stampa
Vai a:
PhotoActivity Forum © 2005-2024 PhotoActivity Torna all'inizio della pagina